English
Italiano
العربية

Teatro di Nascosto

Hidden Theatre


Voices from the Territories of Conflict

Iraq Iran Palestine Egypt Syria Kurdistan


Today

About Us

Events


Live Radio

Stories

Films

Photos

Human Rights


Volterra – Italy

Supporters

Contact

Introduzione a La Radio

Il Teatro di Nascosto da 18 anni usa il teatro come strumento giornalistico per raccontare storie vere di persone e popoli senza voce che vivono l’oppressione, la guerra e le sue conseguenze sviluppando un nuovo metodo di lavoro: il teatro reportage.

Il lavoro è svolto principalmente in/tra l’Europa ed il Medio Oriente.


voci
voci lontane
a volte gridate
a volte sussurrate
voci che si perdono
in una distanza infinita
tra realtà lontane...

il grido di una madre
che ha perso il figlio
il sospiro di chi non sa
se domani vivrà
in una guerra infinita
con bombe infinite
distruzione infinita

voci echi
echi lontani
di chi resiste
l’oppressione
l’incarcerazione
per una opinione
un pensiero non gradito

ricordi
sogni
racconti
canti
conta il momento
l’incontro
la condivisione


Annet Henneman – Regista

Originaria dell’Olanda, laureata nell’Accademia di Espressione e Comunicazione, ha studiato, lavorato in Olanda, Polonia, Germania e Italia con e sotto la guida conosciuti in tutto il mondo, come Jerzy Grotowski e Riszard Cieslak. Con Armando Punzo ha fondato l’Associazione Culturale Carte Blanche e ha lavorato con La Compagnia della Fortezza in Italia per otto anni. Nel 1998 ha fondato il Teatro di Nascosto con Gianni Calastri e da allora ha sviluppato il teatro reportage, un ibrido tra teatro e giornalismo che usa il teatro come veicolo per raccontare storie vere di persone che non hanno voce, che vivono sulla loro pelle le conseguenze della guerra, l’oppressione o la povertà assoluta. Ha vissuto insieme a queste persone, per poter raccontare le loro storie. Il suo lavoro l’ha portata in Kurdistan, Iran, Iraq, Turchia, India, Egitto, Giordania e Palestina.



Ali Kareem

Ali Kareem Obaid, nato 1984 a Baghdad, è un regista e regista teatrali iracheno con sede a Berlino. Ha lavorato come attore e assistente direttore del Teatro Di Nascosto dal 2012. Nel 2011 si è laureato come Direttore di Teatro dell'Accademia delle Belle Arti, Università di Baghdad. Il suo primo cortometraggio HASSAN IN WONDERLAND è stato su 40 festival cinematografici in tutto il mondo vincendo sette premi, infine il "Van Gogh Award per il miglior film di famiglia" a Amsterdam Film Festival 2015. Nel 2016 ha terminato il suo Master "Coreografia e performance" Presso l'Istituto per gli studi di teatro applicato, l'Università di Gießen (Germania).

Sophie Barclay

Breve bio prossima...



Alex Etchart

Attore e tecnico radiofonico Alex Etchart ha praticato Teatro di Nascosto da Teatro di Nascosto in Europa e Medio Oriente dal 2012. Sviluppa e mantiene questa piattaforma radio online. Alex è un rifugiato di seconda generazione proveniente dall'America meridionale, lavorando con gruppi emarginati a Londra per amplificare la propria voce utilizzando laboratori multi-arti e azioni di strada. E 'titolare di un certificato di 2 anni presso la Comunità Music Workshop Skills of Goldsmiths ed è un cantante compiuto di folklore sudamericano e compositore multi-strumentalista.



Tammam Qasim

Sono Tammam Qasim e vivo a Basra, una città nel sud dell’Iraq. Lavoro come giornalista e regista e collaboro con il Teatro di Nascosto da alcuni anni. Attualmente sto collaborando alla “Radio” che porta voci dalle zone di conflitto. Mi occupo delle notizie riguardanti il mio popolo.



Asaad Hail

Sono Asaad Hail e vivo a Basra, in Iraq. Ho ottenuto un master in arte teatrale e sono un membro del gruppo internazionale del Teatro di Nascosto, lavorerò per “La Radio” che porta voci dalle zone di conflitto. Mi sto occupando della stesura di una documentazione riguardo la storia del Teatro di Nascosto, il loro metodo di teatro reportage, i spettacoli, le azioni ed il lavoro che svolge.



Munthadar Hanoon

Sono Munthadr Hanoon di Nassaryah, vivo a Baghdad e sto lavorando per le tv in Iraq come reporter di guerra. Sto collaborando alla “Radio” perché il mio sogno è quello di far conoscere a tutto il mondo la cronaca e le sofferenze del mio popolo. Abbiamo, infatti, vari problemi di cui mi sento di dover parlare. Voglio pertanto lavorare con coloro che si interessano dei diritti umani, come “La radio” che porta voci dalle zone di conflitto.



Hannah Hussein

Il mio nome è Hannah Hussein e sono di Karballah in Iraq, collaboro con la Radio del Teatro di Nascosto per parlare della condizione delle donne in Iraq partendo dalla mia esperienza di vita. Ad esempio fino al 1970 avevamo la libertà di lavorare, di parlare liberamente dei diritti delle donne e di vestirci senza velo ma ora le donne in Iraq hanno molti problemi e meno libertà di prima. Ne parlerò sulla radio.



Karim Obaid

Il mio nome é Karim Obaid un avvocato di Karballah in Iraq, collaboro con la Radio del Teatro di Nascosto portando la mia esperienza di vita nell’esercito durante le guerre Iraq-Iran e Iraq-Kuwait sotto il regime dittatoriale di Saddam e del mio attuale lavoro di avvocato sui diritti delle donne affrontando temi come il divorzio per matrimoni precoci, tipici della nostra cultura, e ragioni socio economiche.



Ali Raheem

Sono Ali Raheem e vivo a Baghdad, ho completato la laurea breve in regia cinematografica alla scuola di specializzazione delle arti. Collaborò con il Teatro di Nascosto per proiettare i miei film. Attualmente lavoro come trasmittente per “La Radio” con voci dalle zone di conflitto ed inoltre sto preparando un documentario riguardante questa radio.







Prossima sarà la storia di Teatro di Nascosto oltre 18 anni